Monte Nudo (1235 m)-Alto Verbano

Gita decisa la sera prima e con lo scopo di rientrare per ora di pranzo. Lasciamo l’ auto a Vararo…giornata splendida. Andando verso centro paese, dopo pochi metri, c’è una deviazione sulla sinistra con la scritta su muretto di sassi “variante”. Si prosegue sul sentiero e si arriva sulla strada asfaltata che porta al Passo del Cuvignone. Dopo un centinaio di metri circa sulla sinistra inizia il sentiero che porta al Passo Barbè e da lì a destra inizia il percorso dei “Pizzoni di Laveno” che conduce al Passo del Cuvignone. Il percorso è evidente e con tratti facili con roccette. Dopo le roccette c’è un meraviglioso punto panoramico con una croce…uno spettacolo della natura!!! Si prosegue con tratti sù e giù fino ad arrivare ad un cartello che indica “Passo del Cuvignone” e un altro che invita a non proseguire essendo il sentiero con tratti esposti. Arrivati al Passo, con alcuni ciclisti in pausa dopo una dura salita, noi attraversiamo la strada e proseguiamo, cercando di restare sempre in cresta, per arrivare al Monte Nudo. Arrivati al Monte Nudo ecco che in un paio di minuti siamo avvolti dalla nebbia per cui niente foto/panorami e scendiamo per dirigerci a “La Crocetta”. Poco prima c’è un gruppo di amanti del parapendio che sorpresi dalla nebbia sono sdraiati sull’erba in attesa che la nebbia si dissolva. Noi raggiungiamo “La Crocetta”, poi il bosco e infine un bel sentiero, con il ritorno del sole, che ci riporta alla macchina a Vararo. In poco tempo abbiamo fatto un interessante giro ad anello che consigliamo! Ripeteremo con la neve e ciaspole!

Amici della Montagna: Flavio-Marietto

Scarica
Traccia GPS – Statistiche Orux Maps

10,935 Visite totali, 1 visite odierne

4 commenti:

  1. Eugenio Castiglioni

    Bravi….Un escursione a km 0 di grande soddisfazioni,dai superbi panorami ….
    Sempre buona e bella montagna.
    Ciao ciao

  2. ‘Alta resa con poca spesa’ .
    Bravi, ottima idea e splendide foto.

    • Talvolta, quando c’è poco tempo, vale la pena fare qualche giretto nelle nostre zone che sono altrettanto belle e panoramiche, pari a luoghi più rinomati…se poi c’è una bella giornata è uno spettacolo!
      Ciao e …a presto!!! Saluta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *