Faderhorn/Pizzo Croce-(2475 m)-Valle Anzasca

Il 5 Agosto 2009 gli amici di www.Escursionando.it hanno scritto sulla loro relazione relativa alla gita al Faderhorn: “Ci dispiace che l’amico Flavio ( www.cappef.com ) oggi abbia preferito la bicicletta…si sarà certo divertito ma ha perso una grossa occasione…una così bella cima ed il Rosa in queste condizioni non capitano tutti i giorni!” La cosa mi ha lasciato, ormai da anni, la voglia di andarci e finalmente è arrivato il giorno del Faderhorn. Partiamo da Pecetto e la giornata è splendida, neanche una nuvola. Seguiamo la pista e poi le indicazioni mantenendoci sulla destra. Passiamo accanto ad una bella cascata e proseguiamo su sentiero a tratti esposto e protetto con funi. Arriviamo ad un bivio e seguendo una indicazione fatta a mano proseguiamo su un sentiero in falsopiano fino a raggiungere l’ Alpe Hinderbalmo con il Rifugio Augusto Pala. Breve sosta e iniziamo la salita ripida che posta alla base del Faderhorn. Nel frattempo le nuvole hanno preso il sopravvento ed hanno coperto tutta la zona…peccato. Arriviamo ad un traverso che potrebbe essere insidioso in caso di neve o ghiaccio e poi la cresta finale fino ad arrivare in vetta. Qualche foto di rito e poi si ritorna dal percorso di salita fino al bivio dove decidiamo di proseguire sul “Sentiero Naturalistico” fino al Belvedere. Ancora un passaggio protetto con corde e poi un traverso che ci porta alla bella Alpe Roffel Staffel. Proseguiamo in discesa poi risaliamo  tra cespugli alla destra del ghiacciaio fino ad incontrare cartello che indica “Belvedere” …si attraversa il ghiacciaio seguendo le paline arancioni, ben posizionate, ed arriviamo al Belvedere. Gli impianti di discesa sono in manutenzione per cui per sentiero in diretta ritorniamo tranquillamente al posteggio. Veramente una bella gita… peccato le nuvole in vetta! 

Amici della Montagna: Avio-Carlo-Flavio-Marietto-Mario

Scarica
Traccia GPS – Statistiche Orux Maps

17,315 Visite totali, 3 visite odierne

4 commenti:

  1. Eugenio Castiglioni

    Che Gitona ragazzi…
    Mi fa piacere che ti sei ricordato ,che questa cima mancava dal tuo palmares.
    Purtroppo la meteo ti ha tolto lo straordinario panorama che ti riservato da lassù. Valeva la pena comunque.Sicuramente saranno rimasti soddisfatti tutti i ragazzi .
    Buona continuazione per le prossime
    Ciao
    Eugenio

    • Grazie Eugenio…in effetti è una delle tante che mi manca/mancava…tutti noi siamo arrivati alla macchina soddisfatti del bel giro ad anello…peccato il tempo ma l’ importante e fare moto e gustarsi le nostre belle zone senza farsi male.
      Ciao…a presto!

  2. GIORGIO CAPPONI

    Meglio tardi che mai.Bravi complimenti a tutti bellissimo giro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *