Monte Lema ( 1621 m )-Alto Verbano

Ieri sera una telefonata con Carlo e Marietto per decidere se fare una gitarella, vicino a casa e non troppo impegnativa, visto il rientro di Carlo dopo le cure alle ginocchia. La scelta è stata il Monte Lema. Lasciamo l’ auto a Pradecolo nei pressi del Rifugio Campiglio e entrati nel bosco lo abbiamo risalito in diretta fino ad incontrare il sentiero che arriva da Pian di Runo e seguendolo arriviamo in poco tempo in vetta al Monte Lema. Purtroppo, pur essendoci una discreta giornata e poca aria, il panorama verso il basso è ricoperto da foschia …pazienza. Breve sosta in vetta poi scendiamo  al Moncucco e giunti dei pressi del bivio per Prati di Maggio, deviamo a destra e rientriamo nel bosco raggiungendo Alpe Dumenza e Alpe Fontana. Procediamo sulla strada poderale fino al cartello per Prà Bernardo che seguiamo e poi raggiungiamo in fondo alla strada poderale altro bivio che a sinistra indica Alpe Bois-Rifugio Dumenza. Dopo pochi passi risaliamo la collinetta a destra per il Belvedere sopra Alpe Bois. Scendiamo all’ Alpe dove ci fermiamo a pranzo. Il rifugio è CHIUSO, spoglio e chissà se e quando riaprirà con una nuova gestione. E’ sempre molto bello tornarci se non altro per i ricordi delle numerose volte che ci siamo stati in allegra compagnia con gli amici della Montagna, specie nel periodo natalizio tutti vestiti da Babbo Natale…che bello!!! Riprendiamo il percorso per il rientro via bosco a Pragaleto e ultimo tratto su asfalto fino al Rifugio Campiglio. 

Amici della Montagna: Carlo-Flavio-Marietto

Scarica
Traccia GPS – Statistiche Orux Maps

 

11,307 Visite totali, 4 visite odierne

2 commenti:

  1. Castiglioni Eugenio

    Bella escursione ad anello….nel quale compare il mitico e indimenticabile Rif. Dumenza. Spero che Carlo, (al quale auguro la completa guarigione) abbia potuto rendersi conto dell’efficenza del suo ginocchio ,visto che il “giretto” non era brevissimo.
    Bravi aver scelto il sempre “balcone” panoramico Lema….
    Buona continuazione a tutti
    Ciao
    Eugenio

    • Ti posso rassicurare che Carlo dopo la cura è al posto con il ginocchio…viaggia! La zona come dici tu è un bel punto panoramico sui vari laghi …meteo permettendo…noi abbiamo trovato nebbia in basso…pazienza!
      Ciao…Flavio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *