Sasso Gordona (1410 m)

Abbiamo voluto ripetere questa gita in onore di Marietto, che la vuole ripetere per vedere la diversità di suo comportamento e di padronanza dopo 5 anni di montagna con noi…risultato: molto più sicuro di se, nessun timore …solo attenzione (bravo).
Lasciamo l’ auto al posteggio della Chiesa a Cabbio. Saliamo nel paese mantenendo la sinistra e al bivio sempre a sinistra. Sterratone che ci porta all’ Alpe Prabello poi sentiero nel bosco che ci permette di raggiungere il Poncione di Cabbio. Discesa al Rifugio Prabello dove prenotiamo per il pranzo. Saliamo verso Sasso Gordona, con visita alle fortificazioni, su terreno gelato, per cui più attenzione del solito. Il sentiero è comunque protetto con catene nei punti più esposti. Sulla cima il panorama a 360° è veramente notevole e grazie alla giornata fredda e al venticello, la visibilità è ottima. Quattro foto ricordo e ritorniamo sui nostri passi. Appena iniziamo la discesa lasciamo il passo a un simpatico gruppo di Varese che ci riconosce e parlando del più e del meno scopriamo che uno di loro è un ex compagno di scuola di Carlo, rivisto dopo 50 anni…bellissimo incontro! Riprendiamo la discesa e arrivati al Rifugio ci accomodiamo per l’ apprezzato pranzo e dopo aver salutato gli Amici di Varese ritorniamo al Poncione di Cabbio per affrontiamo la discesa sulla cresta sud-ovest che ci riporta a Cabbio.
Bella gita, apprezzata ancor di più per l’ incontro con gli Amici di Varese!

Amici della Montagna: Carlo-Flavio-GianMario-Marietto

Scarica
Traccia GPS – Statistiche Orux Maps

5,756 Visite totali, 3 visite odierne

10 commenti:

  1. Gran belle foto (le tue). Gita super, ottima scelta. Marietto scatenato (a tavola).

  2. GIORGIO CAPPONI

    Bella sia la gita che le foto, complimenti.

  3. Saluti a tutti voi del gruppo, condivido tutto per lo spettacolare paesaggio in particolare dalla cima del sasso Gordona e le foto lo dimostrano. La festa di San Giuseppe ha portato fortuna a chi frequenta la montagna, non succede spesso ma avviene che persona si incontrano dopo molto tempo a volte anni… e questo capita solo in montagna vedi (Carlo e Roberto). Evviva la montagna un saluto e un abbraccio, con la speranza di rivederci su sentieri di montagna.
    Ciao Giovanni

    • Ciao Giovanni, grazie del commento e grazie per la “fortuna”, come dici tu, di incontrare persone altrettanto amanti della Montagna e anche del piacevolissimo incontro di Carlo e Roberto… dopo lunghi anni di anonimato, grazie alla Montagna, si sono ritrovati…bellissimo!
      Speriamo di incontrarci su qualche altra bella Montagna…a presto! Ciao…Flavio

  4. castiglioni eugenio

    Gita non proprio elementare, bravi!
    Marietto meritava i vostri festeggiamenti, culminati durante il lauto e gustoso pranzo….
    Ciao a tutti
    Eugenio

    • Eugenio, tutti noi del gruppo, siamo molto contenti e fieri di Marietto che in questi pochi anni ha fatto passi da gigante in Montagna e dal terrore delle prime gite (una è questa) adesso ci sale in allegria e senza particolari turbamenti ma giustamente con una sana attenzione! Bravo Marietto!
      Ciao Eugenio …a presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *