Monte Croce (1644m)-Monte Mazzocone (1424m)

Partiamo da Alpe Camasca (sopra Quarna) decisi di andare al Giandolino o Massa del Turlo, ma arrivati al Monte Croce (oggi festa sulla Cima), vediamo il Giandolino coperto di nuvole scure  e preoccupati di un eventuale pioggia/temporale e sentiti alcuni del posto, abbiamo rinunciato. Scendiamo verso Colle del Campo e deviamo per Alpe Campo, poi saliti alla Cappella che si vede in cresta e dopo un lungo traverso torniamo alla Bocchetta di Foglia dove arriva lo sterratone da Alpe Camasca. Giunti a Co di Stobj, prendiamo la diretta per Monte Mazzocone. Ci gustiamo il panorama poi scendiamo in diretta su bel sentiero all’ Alpe Camasca e alla auto. Gita breve ma…accontentiamoci…il Giandolino è rimasto al suo posto!!!

Amici della Montagna: Avio-Cinzia-Donato-Flavio-Marietto

Scarica
Traccia GPS – Statistiche Orux Maps

3,758 Visite totali, 1 visite odierne

4 commenti:

  1. Graziano Mario

    ..ma non capisco i ragazzini sulla croce ma purtroppo neanche la Tua foto in frontespizio che sembra rafforzare una cosa inadeguata e pericolosa a mio modo di vedere ( so che sei molto preciso e attento quindi se il mio punto di vista è sbagliato correggimi pure)

    • Ciao Mario…sicuramente il tuo punto di vista è CORRETTO! Sicurezza, doveri e rispetto sono fondamentali per una società migliore!
      Ho proprio messo la foto in prima pagina proprio per sensibilizzare coloro che permettono queste cose. Io non sono credente ma il rispetto nei confronti della Croce dovrebbe esserci comunque…primi i genitori o chiunque in quel momento era responsabile dei ragazzini…anzi, sono rimasto sorpreso molto che fossero ragazzine!!! (parità di diritti!?)…questo non sarebbe mai successo ai miei tempi (sono troppo vecchio di vedute?). Grazie per il tuo pronto commento che altro non ha fatto che sostenere quello che volevo dimostrare! Spero di avere occasione per conoscerti e ringraziarti di persona! Ciao!!!

  2. eugenio castiglioni

    Saper rinunciare è segno di saggezza…… Trovare un’alternativa è segno di esperienza!
    Il gruppo (sempre) di volti noti,mostrano il loro piacere di camminare su qualsiasi territorio…
    ciao a Tutti
    Eugenio

    • Ciao Eugenio…purtroppo, per esperienza personale, ho il terrore dei temporali, per cui fuggo appena ho il sentore che si presentino…giusto o sbagliato che sia…io non li affronto! L’ alternativa fa parte del bagaglio “alpino” di tutti coloro che frequentano le nostre magnifiche Montagne…conoscenza, esperienza e sicurezza!.Ciao…Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *