Monte Barone (2044 m)-Valsessera

La montagna più importante della Valsessera è il Monte Barone che offre un panorama a 360°. Si lascia l’ auto alla Chiesetta delle Piane, dopo Coggiola, e si entra nel bosco, poi un tratto in piano e poi salita fino al Rifugio Casa Forestale-La Ciota. Si prosegue a destra e poco dopo si può ammirare il Monte Barone. Un traverso protetto con funi, in caso di ghiaccio, ci porta nei pressi del Rifugio Barone situato alla base del Monte Barone. Il sentiero diventa ripido ma agevole che conduce alla vetta dove c’è una tavola in bronzo rappresentante le cime visibili a 360°.  Siamo ritornati al rifugio, dove sulla sinistra parte la “variante di discesa” creata e curata da Ales, che ha realizzato molti lavori in zona… una fontana e un bel lastricato in pietra, prima di raggiungere “la Spelonca” poi altra fontana scavata nella pietra con tanta cura. Ales, che abbiamo incontrato mentre tagliava l’ erba sul sentiero, ha iniziato i lavori a partire dal 1984, è della Classe 1947 (classe di ferro-siamo coscritti!) ed è ben conosciuto ed apprezzato nella zona. Si riparte e subito dopo c’è un piccolo laghetto quindi il sentiero scende al fiume e mantenendo la sinistra si sale alla Bocchetta Foscale poi a sinistra, passando davanti alla Fontana della Formica, si torna a La Ciota e alle auto. Gran bella gita panoramica e piacevole e… simpatico incontro con Ales. 

Amici della Montagna: Carlo-Cinzia-Donato-Flavio-GianMario-Marietto-Marta

Scarica
Traccia GPS – Statistiche Orux Maps

 

6,802 Visite totali, 358 visite odierne

6 commenti:

  1. CARLO BRAMBATI

    Grazie Flavio. Il monte Barone è stata una piacevolissima scoperta. Simpatico il tuo coscritto Ales, persona alla quale va rivolto un bel grazie per quello che fa.

    • Un bel grazie anche a te, Carlo, per la collaborazione fotografica…oltre che alla tua compagnia…così dicasi anche del resto del gruppo Cappef.
      Certo che Ales è un gran bel tipo e molto ingegnoso per fare quello che ha realizzato! Ciao!

  2. Un saluto a tutti quanti. Veramente una bella gita. Anche se non ho potuto esserci con queste stupende foto mi sono sentito partecipe. Continuate così.

    • Caro Alberto, sono contento che ti senti partecipe per le foto ma sarebbe meglio e più utile se anche tu fossi dei nostri!!!
      Sicuramente…a presto!!!
      Ciao—Flavio

  3. Sergio Cremona

    Bravo Flavio. Il nobile Barone è la sentinella della Valsesia! Interessante la variante di discesa. Buona montagna, Sergio

    • Ciao Sergio…hai ragione è proprio “nobile” …lo si vede subito andando verso la Valsesia. La discesa ci è stata suggerita ed effettivamente è una bella alternativa.
      Ciao…Flavio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *