Monte Torriggia (1703 m)-Val Cannobina

Oggi partiamo da Cursolo e, seguendo la varie indicazioni, facilmente raggiungiamo Monte Vecchio, poi salita costante fino ai piedi del Torriggia, con strappo finale su cresta che ci fa pervenire alla Croce del Torriggia. Panorama a 360°. Ritorniamo alla sella e ci rendiamo conto che il lato nord, per raggiungere l’Alpe Pluni è con neve dura e costante fino oltre l’Alpe, per cui ci mettiamo subito i ramponcini. Il percorso è da fare con molta attenzione cercando di non perdere il potenziale sentiero, coperto da neve alta, e a dove mettere i piedi, arriviamo così finalmente a Pluni… bell’ ambiente! Ci fermiamo per lo spuntino sulle panche della baita dell’ Amico Angelo (grazie!). Riprendiamo il cammino e per un bel tratto teniamo i ramponcini poi li togliamo per completare il percorso di rientro a Finero dove le macchine, preventivamente lasciate, ci permettono di ritornare a Cursolo. Gran bella giornata in ottima compagnia!  

Amici della Montagna: Avio-Carlo-Flavio-Giancarlo-Marietto-Mario-Marta

Scarica
Traccia GPS – Statistiche Orux Maps

7,752 Visite totali, 1 visite odierne

4 commenti:

  1. Gran bel giro. Bella compagnia. Benedetti ramponcini fondamentali nella discesa dal Torriggia all’alpe Pluni. Alla prossima.

    • Il percorso in discesa non era da sottovalutare, vista la neve gelata, bastava un niente per scivolare di parecchi metri…i ramponcini devono fare parte del materiale fisso nello zaino. Ciao …alla prossima!

  2. eugenio castiglioni

    Gran brell’escursione. La sorpresa dell’ abbondante (dura)neve, vi ha trovato”giustamente”attrezzati….
    Il gruppo collaudatissimo sempre sorridente, è piacevole da vedere…
    Complimenti a tutti
    Ciao
    Eugenio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *