Mont’Orfano (794 m) – EMTB – (Alto Verbano)

 

Proposta da Ezio. Percorso da me già fatto in senso contrario nel 2007 e i vaghi ricordi mi dicevano che la salita era ripida ma la discesa era fattibile senza avere avuto problemi di percorrenza. Ezio mi tranquillizza dicendo che è fattibile e alcuni gli hanno detto che è una bella gita. Mi piacerebbe sapere chi glielo ha detto per sussurrargli qualche parolaccia!!! Partiamo dalla località Prà Michelaccio dove c’è un buon posteggio…primo tratto della strada Cadorna con asfalto e poi sterrato ormai abbandonato e molto sconnesso fino alla polveriera poi sentiero impraticabile in bici (tutto a spinta) fino in vetta (quante parolacce ad Ezio!!!). Quattro foto e poi ci prepariamo per la discesa verso l’ abitato di Mont’ Orfano. Incontriamo un paio di persone a piedi che gentilmente ci sconsigliano di scendere in bici ma il piano prevedeva di scendere di lì ed allora si scende. Fin da subito il percorso è impraticabile in bici e la speranza di trovare tratti pedalabili ci invoglia a proseguire. Purtroppo man mano che si scende ci diciamo che tornare indietro sarebbe troppo faticoso per cui…avanti. Per farla breve siamo arrivati a Mont’ Orfano senza mai poter salire in sella. (tanti tanti insulti ad Ezio). Visitina al paese e scendendo, a sinistra, parte il “Sentiero Azzurro” che ci conduce sulla strada provinciale e in breve alla macchina. Concludendo, sconsigliamo vivamente di fare questo percorso in MTB, esageratamente sconnesso e ripido, specie in discesa verso Mont’Orfano. Come si suol dire “uomo avvisato, mezzo salvato”!
E’ veramente un peccato che una zona ricca di storia, di attività estrattive e di lavorazione della pietra, venga ignorata. Inoltre anche il turismo ne risente…panorami e percorsi offrirebbero spunti nuovi per incentivarlo.  

Amici della Montagna: Ezio-Flavio

Scarica
Traccia GPS – Statistiche Orux Maps

 5,004 total views,  408 views today

4 commenti:

  1. Ezio Cappelletti

    Esagerato
    Solo alcune difficoltà in discesa, comunque sconsigliato sicuramente
    Peccato per la strada Cadorna lasciata alle intemperie e distrutta…..

    • Da parte mia avrei tolto il vocabolo “alcune”.
      “Non abbiamo fatto danni nè alle bici e tanto meno alle persone…è andata bene così”..parole tue!!!
      Ciao e grazie comunque!!!

  2. I fratellini Cappef se la stanno spasssndo. Bravo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *