Cappella di S.Bernardo-Ossola

Oggi partiamo da Sogno, bella località sopra Villadossola…da visitare! Sulla destra del paese, inizia il percorso che devia a sinistra dopo un centinaio di metri per seguire le indicazioni “Baione”. Appena dopo abbiamo il piacere di essere raggiunti da un simpatico gruppo con cui proseguire la salita. Il percorso è un pò ripido, nel bosco, sia per raggiungere Baione, che si trova leggermente a sinistra del sentiero principale, sia fino all’Alpe la Colma, zona più prativa e panoramica. Si prosegue e dopo alcuni passaggi tra rocce alquanto esposte, da fare con cautela e attenzione, si raggiunge la panoramica Cappella di S. Bernardo.  Una cinquantina di metri dopo la Cappella c’è il bivio per il Moncucco, andando dritti, oppure la deviazione a destra, per la Corte dei Raffi che prendiamo noi. Anche questo percorso, per una buona metà è alquanto insidioso ed esposto su sentiero stretto, specie se ci sono foglie di faggio sul percorso e ramaglia portata dal vento. Raggiungiamo la Corte dei Raffi, simpatico e solatio gruppo di baite, dove ci fermiamo per il pranzo. Riprendiamo la fase del ritorno, seguendo le indicazioni, passando per Alpe Bogo, Alpe Mere, Alpe Orzalina, Alpe Maiano Superiore, fino ad arrivare di nuovo a Sogno. Al posteggio piacevole incontro con l’Amico Siro e un ringraziamento/saluto alla simpatica compagnia (Annika-Fabio-Marco-Flavio-Barbara) conosciuta la mattina.

Amici della Montagna: Avio-Cinzia-Donato-Flavio

Download file: 2022-02-13-S_Bernardo.gpx
Traccia GPS – Statistiche Orux Maps

 

 26,638 total views,  2 views today

2 commenti:

  1. Eugenio Castiglioni

    Bel Giro Flavio.
    Conosco quel tracciato essendo salito al Mocucco e, sceso dalla corte dei Ratti per il ritorno.(ero molto più giovane)…..
    In effetti ,si trovano tratti insidiosi….
    I quali sono ritenuti da voi, ancora superabili! Bravissimi come sempre!
    Buona continuazione a te ed a tutta la gang.
    Ciao

    • Grazie Eugenio…certamente la zona tu l’ hai girata in lungo e in largo…sei un esperto conoscitore!!!
      E’ stata una bella gita (già fatta in discesa dal Moncucco senza deviazione a Corte dei Raffi) e il percorso purtroppo è poco battuto e quindi meno sicuro in certi tratti…comunque fattibile con attenzione.
      Ciao e …a presto…Flavio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *