Il Grande Est (2239 m) – Devero

Lasciamo l’ auto appena fuori della prima galleria dove c’è un ponticello in legno e un sentiero (vecchio) che porta alla Piana del Devero. Raggiungiamo Crampiolo e saliamo alla diga. Costeggiamo il lago sul versante di sinistra e in fondo al lago c’è il sentiero che porta a Pianboglio. A vista risaliamo il ripidone che ci porta sulla strada sterrata  e seguendola eccoci all’ Alpe Forno Inferiore. Breve pausa pranzo e riprendiamo il percorso in un bellissimo ambiente, con panorama a 360°, numerosi laghetti e parecchia neve. Raggiungiamo l’ Alpe La Satta e con attenzione superiamo il torrente sotto l’ alpe…il caldo fa aumentare la portata dei fiumi, torrenti e ruscelli. Poi il percorso prosegue tranquillo fino al successivo superamento di un torrente che ci costringe a scendere di una decina di metri per trovare il passaggio agibile. Riprendiamo in discesa fino all’ Alpe della Valle dove, superato il ponte, deviamo a sinistra. Un breve tratto di salita poi in piano e leggera discesa e si arriva alla Corte Corbernas. Un susseguirsi di brevi salite e discese ci conducono all’Alpe Sangiatto, Corte D’Ardui, la Piana del Devero e ripercorrendo il tratto di sentiero della mattina, ritorniamo al posteggio. Gran bella gita, lunga ma… di grande soddisfazione!!!   

Amici della Montagna: Carlo-Flavio-Giancarlo-Gian Mario-Marietto

Download file: 2021-06-19-grande est.gpx
Traccia GPS – Statistiche Orux Maps

 40,582 total views,  1 views today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *