Monte Vadà (1814m) – Monte Zeda (2156 m) – Alto Verbano

Giuliano propone di andare al Monte Zeda partendo da Pian Puzzo. Siamo in cinque alla partenza. In circa 20 minuti raggiungiamo Passo Folungo dove inizia la salita. Qui, a destra, parte un sentiero che porta al quarto tornante dello sterrato (strada Cadorna). Mantenendo la destra parte il secondo tratto  ripido (un tratto con catene) che porta al 6 tornate e anche qui prendiamo il sentiero (poco visibile) che porta alla cresta per il Monte Vadà. Salita un pò impegnativa ma di soddisfazione quando si raggiunge la vetta…gran panorama! Scendiamo leggermente per poi salire a quota 1836m e successivamente scendere. Mantenendo la cresta arriviamo al Passo Piè di Zeda (1829m). Ora ci attende il tratto finale per la vetta al Monte Zeda, poco più di 300m di ripido dislivello. Raggiunto il Monte Zeda si può gustare il super panorama a 360°!!! Decidiamo di prendere il sentiero in cresta che porta verso il Pizzo Marona per poi incrociare il sentiero che riporta al Passo Piè di Zeda. Dopo circa 200 metri sul sentiero troviamo parecchia neve ghiacciata che procede per parecchio tratto e, pur avendo i ramponcini decidiamo di rinunciare a proseguire. Breve consulto e si decide di provare a scendere in diretta fino a raggiungere il sentiero. Discesa ripida, che non consigliamo, da fare con molta attenzione! Raggiunto il sentiero procediamo fino a Pie di Zeda poi mantenendo il percorso Cadorna raggiungiamo Pian Vada dove c’è l’ omonimo bivacco quindi per strada Cadorna arriviamo al Passo Folungo e finalmente a Pian Puzzo. Gran bella gita e compagnia!     

Amici della Montagna: Cinzia-Donato-Flavio-Giuliano-Marietto

Download file: 2022-03-22-vadà-zeda.gpx
Traccia GPS – Statistiche Orux Maps

 

 

 47,537 total views,  1 views today

6 commenti:

  1. Complimentoni, gran bel giro …..

  2. Bellissimo giro. Complimenti a tutti

  3. Eugenio Castiglioni

    In questo Strano inverno….
    Grande e bella Escursione…..La salita al Vadà èuna variante di Lusso….
    Complimenti a Tutti.
    Ciao Flavio

    • grazie Eugenio…la variante Vadà è una chicca panoramica e ricca di storia per le trincee che la circondano che amo fare sia con e senza neve.
      Ciao!!! A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.